Corso di Alta Formazione 2016 “Il Processo del Lavoro”

Corso di Alta Formazione

Il Processo del Lavoro

31 marzo – 6 maggio 2016

Cappella Guinigi, Complesso Conventuale di San Francesco, Lucca

A distanza di oltre quaranta anni dalla entrata in vigore della riforma, il processo del lavoro mostra vitalità ed attualità sempre maggiori, al contrario di quanto è accaduto per tante altre riforme processuali successive. Il rito del lavoro è rimasto inalterato nelle sue linee essenziali, ed anzi ha mostrato una notevole forza espansiva, anche verso territori non giuslavoristici.

Il Corso organizzato dalla Fondazione Giuseppe Pera ha l’ambizione di fare il punto sulla situazione attuale del processo del lavoro, per verificarne l’adattabilità alle rilevanti novità che il diritto sostanziale ha apportato in questi ultimi anni. Non dobbiamo mai dimenticare infatti, che il processo è al servizio del diritto sostanziale ed è finalizzato a garantire e realizzare i diritti di ognuno.

Al di là delle controversie di lavoro, così come sono indicate nell’art. 409 c.p.c., l’attenzione è stata portata anche verso materie che spesso sono rimaste al margine della riflessione degli studiosi (le controversie previdenziali, i riti speciali, le procedure esecutive e concorsuali), nonché verso gli strumenti negoziali, che oggi hanno acquisito un’importanza sempre maggiore, nella consapevolezza che l’accordo delle parti – laddove ovviamente possibile – attinge a risultati migliori di quelli di una soluzione imposta dal giudice.

Per ogni argomento sono stati individuati, come relatrici e relatori, in linea di massima, un docente universitario di diritto processuale civile, un magistrato del lavoro ed un avvocato giuslavorista, allo scopo di fornire il punto di vista di tutti gli operatori del diritto. Sarà inoltre realizzato il confronto attivo con tutti i partecipanti.

Scarica il programma del Corso

Scarica il modulo di iscrizione

Scarica la Domanda Borsa di Studio

Andrea Proto Pisani, Vita,morte ( e resurrezione ?) del processo del lavoro Il Foro Italiano, 2016, V,131